Categories
guyspy guida

di ARTURO DI CORINTO durante La Repubblica del 10 Aprile 2020

di ARTURO DI CORINTO durante La Repubblica del 10 Aprile 2020

Gli Anonymous hanno lanciato #RevengeGram, un’operazione “di depurazione del web da perversi e molestatori sessuali”. Appresso la notizia dei canali Telegram pieni di immagini pedopornografiche usate verso ricattare giovani donne, gli hacker attivisti hanno deciso di accusare chi si nasconde appresso queste azioni. Tanto, per mezzo di un’operazione di dossieraggio che ha pochi precedenti, hanno individuato gli indirizzi IP (ovvero “l’impronta” dei computer mediante organizzazione), i nomi, le caselle di imposizione e gli archivi personali dei molestatori e li hanno divulgati online. I responsabili del revenge porn, la spinto rappresaglia di amanti delusi e vendicativi in quanto consegnano verso sconosciuti le foto intime dei partner unitamente cui hanno distrutto, sono mediante maggioranza della Lombardia, eppure ce ne sono di laziali e napoletani e appresso di Molfetta, Sulmona, Pinerolo, Taranto. Insomma, vengono da tutta Italia. Continua verso decifrare La Repubblica: Anonymous addosso Revenge Porn e pedopornografia: “Stiamo venendo per prendervi”

Filmato: Anonymous contro revenge porn e pedopornografia. “Stiamo venendo per prendervi”

di ARTURO DI CORINTO per La Repubblica del 9 Aprile 2020

Si chiama #RevengeGram ed è un’operazione gettata dagli Anonymous italiani in ferire il revenge porn e la pedopornografia.